Site Loader

Abbiamo già parlato nell’ultimo articolo tutti i vantaggi che porta acquistare un gioiello in argento, ma non ci siamo soffermati abbastanza sulla cura e la pulizia di esso.

Un gioiello in argento è sempre un ottimo acquisto, ma, col tempo, l’argento potrebbe iniziare a sembrare più opaco rispetto a quando lo hai acquistato per la prima volta. L’appannamento può essere di colore dorato o nero-verdastro, a seconda di quanto tempo è stato trascurato. L’opacizzazione si verifica quando il metallo reagisce con l’ossigeno nell’aria e può essere incrementato se messo a contatto con determinate sostanze chimiche e condizioni. È importante mantenere i tuoi gioielli puliti e non appannati in modo che possano brillare come dovrebbero.

L’ossidazione è un processo completamente naturale, ma può essere accelerato da cose come crema per la pelle, acqua salata, cloro e persino una pelle con pH sbilanciato. Ognuno di questi fungerà da catalizzatore per l’ossidazione e opacizzerà il tuo argento più rapidamente. Quindi è essenziale capire come pulire i gioielli per mantenerli come nuovi.

Abbiamo messo insieme alcuni suggerimenti su come evitare che ciò accada e cosa fare quando succede. Vediamoli insieme.

I 9 consigli per la pulizia dei gioielli in argento

Di gran lunga il nostro metodo preferito per mantenere puliti i tuoi gioielli è indossarli regolarmente! Ci piace pensare che i nostri pezzi vengano indossati e amati quotidianamente e che brillino di più per questo 🥰 ma vediamo qualche consiglio più pratico:

1. Usa i prodotti giusti

Mantieni pulito il tuo argento usando un detergente liquido apposito e un panno per lucidarlo. Se hai pietre o cristalli incastonati nei gioielli, come quelli di Collezione Laguna, usa un panno a parte per lucidare le gemme. Questi prodotti possono essere trovati in qualsiasi supermercato nei corridoi dei prodotti per la pulizia o nei negozi di ferramenta.

2. Evitare l’umidità

Altro consiglio utile è quello di conservare le bustine di gel silice contenenti nelle scatole delle scarpe. Queste rimuovono l’umidità dall’aria e ti aiuteranno a mantenere pulito il tuo argento. Metti le bustine nella scatola dove conservi i tuoi gioielli.

3. Evita il contatto con l’aria

Conserva il tuo argento in sacchetti anti-appannamento o creane uno a casa avvolgendo i tuoi gioielli in carta igienica priva di acidi e conservandoli in un sacchetto con chiusura lampo. Meno tempo stanno a contatto con l’aria più eviterai l’ossidazione del metallo.

4. Metodo casalingo per pulire l’argento

Puoi pulire l’argento senza prodotti chimici in diversi modi. Prova a fare una pasta detergente per argento fatta in casa con 1/4 di tazza di bicarbonato di sodio e 2 cucchiai di acqua. Applicala con una spugna umida e strofina delicatamente, risciacqua e asciuga.

5. Dentifricio

Un altro metodo di pulizia naturale è usare il dentifricio! Mettine un po’ su un vecchio spazzolino da denti e strofinalo delicatamente sul prodotto. Lasciare agire per un paio di minuti, quindi risciacquare con un po’ d’acqua. Per le catene d’argento, metti il ​​dentifricio sulla catena, quindi passa la catena attraverso un panno o un tovagliolo di carta. Vedrai che funziona quando il tessuto diventa nero.

6. L’alluminio

Riempi una ciotola con acqua calda, aggiungi un cucchiaio di sale e mescola fino a quando non si sarà sciolto. Aggiungi alcuni nastri di carta stagnola nella ciotola, seguiti dai tuoi gioielli in argento. Mescola poi lascia riposare per un paio di minuti. Rimuovi i tuoi gioielli d’argento e risciacqua con acqua. Potrebbe essere necessario ripetere questo metodo un paio di volte, ma fa miracoli!

7. No alla lavastoviglie

Per i set di posate in argento, pulire con acqua calda e sapone subito dopo l’uso. Non importa quanto sia allettante, non mettere mai l’argento in lavastoviglie.

8. Poche volte, ma con cura

Non lucidare troppo il tuo argento. Una o due volte l’anno dovrebbe essere sufficiente per tenere a bada l’opacizzazione. La lucidatura rimuove un microstrato dalla parte superiore dell’oggetto, quindi fai attenzione a non esagerare.

www.madiargento.it

9. Evita i guanti

Non indossare guanti di gomma quando maneggi i tuoi gioielli in argento ed evita di riporre i tuoi pezzi con elastici. La gomma corrode attivamente l’argento – tienili alla larga!

Questi sono i nostri migliori consigli per pulire i gioielli in argento e assicurarsi che rimangano brillanti. Puoi portare i gioielli in argento a dei professionisti per farli pulire, ma è un gioco da ragazzi farlo da solo e molto più gratificante.

Buona pulizia!

madiargento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial